MESSAGGIO DEL 1/12/2020

Faccio appello a tutte le anime consapevoli di quello che sta succedendo. La guerra sta arrivando ed è molto più pericolosa di tutte quelle già vissute nel passato perché in questa c’è il rischio di perdere l’anima.

L’anima è l’anello di congiunzione tra la personalità, che vive nelle dimensioni inferiori e il divino che vive in dimensioni superiori. Se tale connessione si spezza, l’anima muore e la personalità è condannata a vivere nell’oscurità, senza più provare nemmeno un minimo di amore. I senzanima che manipolano il mondo, hanno provato inutilmente più volte a portarci via l’anima e piuttosto che continuare a fallire, vogliono renderci proprio come loro: quindi se non possono sottrarla, scelgono di spegnerla. Non avendo essi l’anima, sono privi di creatività che è la caratteristica principale di quest’ultima. In tale modo, non sono in grado di creare, possono solo duplicare la realtà, rendendola falsa.

È necessario risvegliarsi dal controllo mentale ed emotivo, esercitato occultamente da quel gruppo di persone che si è posizionato sopra di noi.

Per fare ciò, noi dotati della capacità e dell’esclusiva di poter creare, dobbiamo unirci e collaborare per un unico obiettivo. Un obiettivo che deve risuonare uguale in tutti. Unendo le nostre energie possiamo distruggere i loro piani e sostituirli con i nostri. Sta già avvenendo. Ci sono gruppi di anime che stanno riottenendo la propria libertà. Noi siamo chiamati a fare lo stesso; bisogna, però, avere volontà, perseveranza e fiducia in sé stessi. Se una di queste tre cose manca, sarà difficile attuare il piano.

La nostra mente è uno strumento incredibilmente straordinario, ma è stato sabotato e utilizzato per autodistruggerci. Questo lo sapete. Quello che non tutti sanno è che i doni dell’essere umano sono racchiusi proprio nel mentale e non nel cuore. Infatti, i falsificatori a capo di questo pianeta ci hanno convinti che la mente è dannosa, falsa, diabolica, un diavoletto da far tacere proprio perché non vogliono che sviluppiamo l’intelligenza. Essi non dicono, però, che stanno usando tecnologie delle quali siamo ignari per inserire nella nostra mente pensieri negativi e quindi renderci ciò che non siamo.

I film che guardiamo servono per veicolare certe forme pensiero, programmandoci, per far sì che accettandole possiamo poi realizzarle e tutto questo a nostra insaputa. Quando guardiamo un film dell’horror, stiamo aprendo portali in quella bassa dimensione; quando guardiamo un film futuristico (che guarda caso è sempre catastrofico) stiamo cominciando ad accettare e quindi a creare la possibilità che succeda. Se siete da soli a farlo, influenzate solo la vostra vita personale, ma se siamo centinaia o migliaia di menti a guardare quel film, allora creeremo qualcosa anche a livello mondiale.

È per questo che la Tv è diabolica e non permette il risveglio delle anime. I media in generale sono nelle mani dei senzanima e ciò che trasmettono fa parte del progetto di controllo mentale ed emotivo sull’umanità.

La strategia dei senzanima è basata sull’inganno: vogliono farci credere nella loro “onnipotenza”, tenendo nascosto il fatto che in realtà sono meno potenti di noi, poiché senza la nostra energia che inconsapevolmente diamo, non potrebbero vivere.

Ora veniamo a ciò che possiamo fare. Noi possiamo creare la nostra storia ed alimentarla tutti i giorni, finché si manifesterà in questa dimensione. Funzionerà se ci crederete, se avrete la volontà e la costanza quotidiane per renderla possibile. Questo è un progetto importante, siamo tutti sulla stessa barca, e stiamo rischiando grosso. Se pensate di non farcela, mettetevi da parte perché non c’è tempo da perdere per le mancanze della personalità. Qui, stiamo comunicando a livello di anime e come anime siamo molto più potenti di loro. È per questo che nei mesi successivi, per almeno un anno, lavoreremo in gruppo, a livello dell’anima e non della personalità.

Se un buon numero di persone, davvero, credesse che tutto ciò è possibile, si potrebbe intervenire sulla materia, attraverso il pensiero. Più pensieri coordinati ci sono, più la realtà del mondo fisico si dirige nella direzione voluta da quel pensiero.

Abbiamo bisogno di un numero minimo di 800 persone che tutti i giorni si connettano per fare una visualizzazione di gruppo, della durata di 5/10 minuti. In pratica andremo a creare un egregora che tutti i giorni alimenteremo e faremo crescere.

L’orario più appropriato sarà le 22.30 di tutti i giorni, in modo che la notte potremmo continuare inconsapevolmente il lavoro su altri piani più sottili.

Questo darà molto fastidio ai senzanima perché non si aspettano certo un contrattacco da parte nostra. Dopotutto ci considerano stupidi, paurosi e creduloni… Ricordatevi però che i senzanima possono interferire solo sulla mente di una parte dell’umanità, quella meno matura e con una coscienza non ancora integrata.

Quindi, tornando al nostro lavoro: ho creato un gruppo su Telegram, solo per comodità, in modo da mandare un messaggio veloce tutte le sere, nel momento del lavoro. Invitate tutte le persone che possono aiutarci, ma prima di farlo fate loro leggere o ascoltare questo mio messaggio, che è importante per reclutare le anime che vibreranno alla frequenza del progetto.

Siamo anime che stanno riemergendo dal sonno e ci vogliamo riappropriare di ciò che ci appartiene: la nostra libertà! È un nostro diritto ed è arrivato il momento di reclamarlo. Per la legge divina, nessuno può ostacolare la nostra richiesta. Ci riappropriamo del nostro libero arbitrio e di tutta l’energia che finora ci hanno rubato.

Da adesso le regole le dettiamo noi. Scopriremo tutta la verità che ci è stata nascosta dagli inizi dei tempi e ci riapproprieremo del nostro diritto all’evoluzione. Basta inganni, basta manipolazioni, basta cattiverie, chiediamo e pretendiamo il diritto di essere liberi, come anime, come umani, come esseri di questa terra.

È importante anche riunificarci e collaborare con la natura, poiché siamo parte gli uni dell’altra; abbiamo bisogno della sua forza, quanto lei ha bisogno della nostra.

Per chi è pronto a percorrere questo sentiero insieme a me, chiedo di scaricate l’app Telegram e cercare il gruppo “Mentedivinalibera” (scritto tutto attaccato). Il lavoro sarà molto impegnativo e verrà effettuato tutti i giorni alle 22.30 per pochi minuti. Cominceremo lunedì 7 dicembre e m’impegnerò (spero voi con me) a portarlo avanti almeno per 6 mesi, quindi fino al 7 giugno 2021, dopodiché faremo il punto della situazione. Durante questi mesi vi darò anche spunti e indizi su cui lavorare e fare ricerche. Per quanto riguarda il gruppo dei Fratelli Maggiori di Facebook, rimarrà attivo per eventuali condivisioni.

 

Carla